News e Articoli / Si riparte, anche con la campagna per il 5x1000

Si riparte, anche con la campagna per il 5x1000


La ripresa verso la normalità per le scuole sembra ancora lontana, ma c'è una cosa che deve riprendere subito: la nostra volontà di sostenerle. Anche la campagna dedicata al 5x1000 per la Fondazione Scuola, il cui lancio era pianificato proprio alla fine di febbraio, è stata travolta dalle urgenze richieste per il Coronavirus.

Un lancio che non sarebbe passato inosservato sui social, incentrato soprattutto su un filmato capace di rendere visivamente il concetto che “Al nostro 5 non potrai resistere!”. Proprio come quando ci si trova davanti il gioco della campana disegnato su un selciato: la tentazione di saltare da casella a casella è irresistibile.

Eppure mai come adesso quel 5x1000 diventa fondamentale, perché a settembre la riapertura dovrà avvenire dotandosi di tutti i mezzi necessari per svolgere l'attività didattica in sicurezza, strumenti e procedure che incideranno sul bilancio della Scuola.

Anche se le donazioni del 5x1000 sulla dichiarazione dei redditi del 2019 arriveranno nel 2022, per la Fondazione è importante poter prevedere un gettito che coprirà il sostegno all'Istituto che verrà erogato nei prossimi mesi per affrontare l'emergenza.
Per cui quella campagna per il 5x1000, così attentamente realizzata e pianificata 4 mesi fa, oggi è pronta a partire.

Ma c'è anche un altro buon motivo per essere “on air”: per realizzare quel filmato si sono messi di impegno gli alunni della scuola e i loro genitori, che hanno passato una giornata intera a scuola impegnandosi a saltare sulla campana. Bambini che sono sicuramente rimasti delusi di non potersi rivedere e che adesso hanno tutto il diritto di prendersi un po' di celebrità.

Accanto al filmato che sarà proposto in diversi tagli, la campagna animerà i social persino con “Pillole sul 5x1000” con informazioni utili e curiosità su come funziona questa forma di sostegno.

Anche se in realtà quello che davvero dobbiamo sapere è che basta dare il codice fiscale della Fondazione per la Scuola della Comunità Ebraica di Milano a chi si occupa della nostra dichiarazione dei redditi e sarà il modo più semplice per aiutare il nostro futuro.

Eccolo, prendete nota: 9 7 2 5 6 0 7 0 1 5 8

Per ulteriori informazioni consultate qui o contattateci

Guarda lo spot

Si riparte, anche con la campagna per il 5x1000


La ripresa verso la normalità per le scuole sembra ancora lontana, ma c'è una cosa che deve riprendere subito: la nostra volontà di sostenerle. Anche la campagna dedicata al 5x1000 per la Fondazione Scuola, il cui lancio era pianificato proprio alla fine di febbraio, è stata travolta dalle urgenze richieste per il Coronavirus.

Un lancio che non sarebbe passato inosservato sui social, incentrato soprattutto su un filmato capace di rendere visivamente il concetto che “Al nostro 5 non potrai resistere!”. Proprio come quando ci si trova davanti il gioco della campana disegnato su un selciato: la tentazione di saltare da casella a casella è irresistibile.

Eppure mai come adesso quel 5x1000 diventa fondamentale, perché a settembre la riapertura dovrà avvenire dotandosi di tutti i mezzi necessari per svolgere l'attività didattica in sicurezza, strumenti e procedure che incideranno sul bilancio della Scuola.

Anche se le donazioni del 5x1000 sulla dichiarazione dei redditi del 2019 arriveranno nel 2022, per la Fondazione è importante poter prevedere un gettito che coprirà il sostegno all'Istituto che verrà erogato nei prossimi mesi per affrontare l'emergenza.
Per cui quella campagna per il 5x1000, così attentamente realizzata e pianificata 4 mesi fa, oggi è pronta a partire.

Ma c'è anche un altro buon motivo per essere “on air”: per realizzare quel filmato si sono messi di impegno gli alunni della scuola e i loro genitori, che hanno passato una giornata intera a scuola impegnandosi a saltare sulla campana. Bambini che sono sicuramente rimasti delusi di non potersi rivedere e che adesso hanno tutto il diritto di prendersi un po' di celebrità.

Accanto al filmato che sarà proposto in diversi tagli, la campagna animerà i social persino con “Pillole sul 5x1000” con informazioni utili e curiosità su come funziona questa forma di sostegno.

Anche se in realtà quello che davvero dobbiamo sapere è che basta dare il codice fiscale della Fondazione per la Scuola della Comunità Ebraica di Milano a chi si occupa della nostra dichiarazione dei redditi e sarà il modo più semplice per aiutare il nostro futuro.

Eccolo, prendete nota: 9 7 2 5 6 0 7 0 1 5 8

Per ulteriori informazioni consultate qui o contattateci

Guarda lo spot